La chirurgia estetica negli ultimi anni,medicina estetica

La chirurgia estetica negli ultimi anni,medicina estetica

esteticaNegli ultimi anni abbiamo assistito all’esplosione degli interventi di chirurgia estetica per eliminare piccoli e grandi difetti fisici del corpo. I costi che si sono relativamente abbassati e la facilità di ricorrere al bisturi in ogni città italiana, hanno spinto molte donne e anche gli uomini a sottoporsi a interventi di vario genere. Senza nascondere che in molti casi c’è stato un vero e proprio abuso.

La chirurgia estetica, come detto, nel corso degli anni è diventata talmente comune che un intervento ricostruttivo dei seni troppo piccoli o del naso aquilino vengono addirittura regalati! Già, perché la voglia di avere un corpo perfetto spinge sempre più ragazze, anche adolescenti, a emulare veline e modelle.

La chirurgia estetica, tuttavia, grazie ai costi che si sono notevolmente abbassati permette di eliminare problemi seri che mettono in reale imbarazzo le persone. Pensiamo soltanto alle donne che hanno subito un intervento di rimozione del seno a causa di un tumore. Grazie alle tecniche ricostruttive con protesi di silicone, la donna colpita da tale patologia potrà ritrovare l’aspetto estetico precedente l’operazione oncologica.

La crescente richiesta di interventi chirurgici legati all’estetica, ha spinto molti medici a specializzarsi nella chirurgia estetica. A parte i “giganti” del settore che vediamo spesso in televisione, invitati a discutere di liposuzione o lifting del viso, esistono medici che tutti i giorni effettuano interventi di questo tipo, con anni di esperienza alle spalle e una formazione di tutto rispetto.

Cosa si intende per medicina estetica

Per medicina estetica, intendiamo quei trattamenti, che non prevedono l’uso del bisturi e che quindi non appartengono al ramo della chirurgia estetica.

La medicina estetica è molto in voga nei tempi moderni anche da parte dell’uomo, la quale permette, con trattamenti in una sola seduta di pochi minuti, e con tempi di ripresa immediati, di riacquistare la freschezza e la giovinezza di qualche annetto fa!

Al contrario di un intervento di chirurgia estetica, come controvalore c’è il fatto che i risultati non sono definitivi, ma durano pochi mesi, o al massimo un anno o poco più, e che quindi si deve ricorrere alla “manutenzione” e conseguente ritocchino ogni qual volta il nostro volto o parte del corpo lo richiede.

I trattamenti che possono venire fatti sono tanti e sia nell’uomo come nella donna danno degli ottimi risultati contro diversi tipi di problemi ed inestetismi.

Si parla di attenuare le rughe, attraverso filler o acido ialuronico, di correggere inestetismi della cellulite con mesoterapia, di eliminare smagliature con laser co2, di trapianti di capelli artificiali, e via dicendo in tanti tipi di applicazioni diverse in ogni parte del nostro fisico.

I costi sono abbastanza abbordabili rispetto alla chirurgia estetica, anche se poi nel tempo forse si paga di più in ritocchini che con l’intervento chirurgico definitivo… Sta a voi la scelta!

Le nuove frontiere della medicina estetica

La medicina estetica si è notevolmente sviluppata negli ultimi decenni, permettendo di ottenere risultati visibili sul corpo. Si differenzia dalla chirurgia estetica per non ricorrere, appunto, a operazioni notevolmente invasive. Oltre ciò, i medici estetici agiscono anche indirettamente sulla persona, suggerendo una corretta alimentazione e un approccio psicologico corretto verso la vita.

La voglia di curare l’aspetto fisico e di apparire in piena forma nelle normali attività quotidiane sono alla base di molti interventi di medicina estetica che ogni giorno vengono svolti da personale qualificato e preparato.

Inutile dire che coloro i quali operano nel settore devono essere regolarmente iscritti all’ordine dei medici e disporre dell’abilitazione a esercitare la professione. Non è necessario, invece, nessuna specializzazione particolare, a parte le necessarie conoscenze per operare nel settore.

Venendo alle operazioni che si possono compiere nel campo della medicina estetica, troviamo che molte donne preoccupate delle rughe accentuate ricorrono al botulino. Questa sostanza, capace di “paralizzare” localmente la pelle, distende la stessa ed elimina parzialmente i segni dell’invecchiamento.

Altro intervento richiesto a chi opera nella medicina estetica è la riduzione della cellulite, vera “piaga” per molte donne che si sentono in imbarazzo. L’acido ialuronico, invece, si usa per modellare le labbra, mentre la tecnica della radiofrequenza è il tocco magico per rilassare la pelle e ottenere un effetto ringiovanente.